Empties & Reviews: i cestinati degli ultimi mesi! #17

Ciao a tutti ragazzi e bentornati in un nuovo post! Oggi vi parlo velocemente di tutti quei prodotti cestinati dell’ultimo periodo.

empties 17 cecylyab (12)mm

  1. Ultimamente ho risistemato tutta la mia collezione make up ed ho trovato alcuni prodotti scaduti, che non coloravano più e davano cattivo odore… Due rossetti, un mascara e due matite su cui non mi soffermerò perché non sono più in commercio, date anche voi, ogni tanto, una bella ripulita alla vostra trousse!
  2. ho terminato poi tre campioncini di cipria Neve Cosmetics, acquistabili dal sito per 3,9 euro oppure in formato normale per 12,9 euro. La cipria “Hollywood” mi è piaciuta molto, sulle pelli grasse è una vera bomba e tiene opaca la pelle per secoli. E’ molto simile alla “Cannes” ma, rispetto a quest’ultima, tende a sbiancare la pelle un pelino di più. Niente di eccessivamente visibile su di me che sono molto chiara ma su un fototipo più scuro potrebbe stonare. Voto: 8. La “Surreale” è comunque a base di mika bianca, ma in una texture diversa, più simile alle ciprie tradizionali. E’ leggera e opacizza bene soltanto applicando tanto prodotto. Voto: 7 e 1/2. Anche la “Matte” aveva una setosità simile ma, come suggerisce il nome stesso, era più opacizzante e adatta a me, rimanendo comunque leggera. Voto: 8–. Adesso sto finalmente riutilizzando il formato maxi della “Cannes”, la migliore in assoluto, già recensita QUI.
  3. Passiamo ora all’argomento skincare. Ho finito l’ “Anti spot gel” di Essence, un gel utile soprattutto per mandare via più velocemente le micro macchie della pelle dovute ai brufoli o a sgonfiare i brufoli stessi. Funzionava abbastanza bene, soprattutto considerandone il prezzo irrisorio di circa 3 euro ma forse andrò alla ricerca di un qualcosa ancor più efficacie. Voto: 7. Al suo posto sto utilizzando per ora il “Bio-Minze” di Lavera, uscito già dal commercio da un po’, con un lato in gel anti brufoli e l’altro con il correttore.
  4. Anche in questi ultimi mesi ho fatto incetta dei 120 dischetti struccanti di Eurospin, i “Fior di magnolia” per 80 centesimi. Devo buttare infatti la bellezza di 8 pacchi! E uno è già stato ricomprato…
  5.  Con un buon inci, ed un buon prezzo (1,36 euro) è la “maschera anti-stress” della Nivea in formato usa e getta doppio quella che vedete in foto (che a me, in realtà, è durata per circa 5 applicazioni). Si tratta, fondamentalmente, di una crema idratante molto ricca, da lasciare agire per quanto si desidera sul viso per poi risciacquare il tutto. Ha un buon odore ed è abbastanza utile quando si ha il viso un po’ sciupato o spento. Certo non fa miracoli ed io non sono il tester perfetto per lei dato che ho una pelle già bella idratata di mio. Voto: 7. Non l’ho ricomprata perché per ora non ne risento il bisogno.
  6. Come sapone intimo ho finito il Gently della linea “Eco Bio Care”, 2 euro. L’odore era sul neutro ma il prodotto era delicato il giusto per essere anche efficacie, un ottimo sapone intimo insomma! Voto: 8. L’ho sostituito con il primo che ho trovato al supermercato che in questo caso è stato il “Neutro Med” “Delicatezza suprema”, circa 3 euro.
  7. Dopo mesi e mesi è finita anche l’ultima goccia del deodorante “Allume di rocca” alla “Brezza marina” di Natura Amica, 5 euro da Tigotà, che ho sostituito con uno uguale al “Tè verde”. Come saprete se mi seguite da un bel po’, io AMO questo deodorante, è delicato ma resistente (vi avviso, non sono una che suda tanto). Voto: 8. Quello al “Tè verde” mi sta piacendo però un po’ meno…
  8. E’ giunta al termine della sua breve vita, la minitaglia di crema corpo all’olio di jojoba Omia Laboratoires. Voglio assolutamente riprenderla perché mi è piaciuta, è economica, idrata, si assorbe in fretta, non crea striature bianche se massaggiata bene ed ha anche un buon odore. Voto: 8 e 1/2. Per ora non l’ho trovata però ed ho comprato la “Crema corpo naturale cocco” di L’erboristica.
  9. Ho aspettato di accumulare un po’ di dentifrici usati per parlarvene. Inizio dal Mentadent “White Now Men”, similissimo al semplice “White Now”, anche nell’effetto generale di estrema pulizia. Promosso, 8-. Il “Total Protection” della Youcare è stata una vera scoperta. Voglio riacquistarlo perché pulisce bene i denti lasciando un delicato profumo di limone alla bocca. Voto: 8. L’ultimo terminato invece, lo Zendium “Fresh”, non mi ha soddisfatta affatto. Il sapore è semplice e gradevole ma purtroppo mi lascia sempre la sensazione (molto disturbante) di non essermi lavata bene i denti. Il ché non va proprio bene per un dentifricio.Voto: 5. Purtroppo l’ho già ricomprato nella “Versione completa” ma non vedo l’ora di cambiarlo! I prezzi sono tutti intorno ai 4 euro da Tigotà.
  10. Sempre comprato da Tigotà (ma disponibile sotto altri nomi da Todis, Eurospin, …) lo “Shampoo delicato capelli grassi” di Ekos (Pierpaoli) ha mezzo litro di prodotto e costa soltanto 2,5 euro. Lui mi ha lasciata moltissimo soddisfatta e lo straconsiglio, inoltre è completamente eco-bio. Puliva bene i capelli senza seccarli, perfetto per chi ha i capelli grassi e non sa che shampoo naturale provare. Voto: 8 e 1/2. Attualmente l’ho sostituito dall’ “Ultra Dolce” Garnier all’olio essenziale di lavanda ed estratto di rosa. Il prezzo è il solito di questa linea che varia leggermente da negozio a negozio, di solito però è sui 2/3 euro.
  11. Ultimo argomento di oggi: la cura delle unghie. Dopo ben 7 mesi è diventato inutilizzabile il solvente per unghie in spugna della Essence, il “Quick & Easy Sponge”, “Nail Polish Remover”, già finito e recensito QUI. Questa volta però ho voluto cambiare ed ho preso il Kiko “Fast & Easy Acetone Free” per 5,9 euro che mi sta piacendo molto ma costa quasi il doppio!
  12. Purtroppo dopo pochissimi utilizzi si è seccata la colla per unghie finte Fing’rs che quindi non penso ricomprerò mai. Non era neanche molto resistente, voto: 6. L’ho sostituita da una Melissa acquistata in un negozio cinese per 3 euro e spero valga di più (le colle per unghie finte dei cinesi, solitamente, non mi deludono mai).

empties 17 cecylyab (1)m

Il post è finito ragazzi, cosa vi ispira di tutto ciò che vi ho recensito?

Un bacione,

C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*