Swatches & Review: “Mocha-licious” della Wet N Wild

Ciao a tutti ragazzi, come va? Oggi post recensione di un rossettino economico, il Wet N Wild “Mocha-licious”. La Wet N Wild, oltre ad essere rivenduta online in parecchi siti, in Italia si può trovare da OVS o in alcune profumerie, come la catena Estasi dove l’ho acquistato io. Il costo piccino picciò, per tutti i rossetti Wet N Wild della linea “Megalast”, è di soli 3 euro.

wet n wild megalast mocha-licious cecylyab (1)m

Il packaging traspare sicuramente economicità. La plastica è resistente ma ormai, per un prezzo simile, si vedono confezioni migliori e inoltre, ben più rilevante, trovo senza senso il design del rossetto che sporge dalle pareti che porta a sporcare il tappo ogni volta che si centra male la chiusura. Per non parlare della forma dello stick troppo tonda che rende difficile l’applicazione. Nella foto ravvicinata lo potete notare anche se ammetto che con questo colore più chiaro, dal vivo, e da una distanza normale, non si nota nulla.

wet n wild megalast mocha-licious cecylyab (2)m

Finisco di blaterare sui difetti di questo prodottino e vi parlo dei suoi pregi, perché ce ne sono eccome! Prima di tutto il colore: “Mocha-licious” è un marrone molto di moda in questo momento, frutto sicuramente di studi di mercato sulle nuove tendenze. Il colore è pieno e pigmentato dalla prima passata e, come vi dicevo poc’anzi, non necessita di pennellini per l’applicazione (anche se lo stick così tondo la rende sicuramente più complicata del normale). Proprio ieri ve lo facevo vedere all’opera abbinato a QUESTO trucco verde acqua e marroncino, da portare tranquillamente anche di giorno:

wet n wild megalast mocha-licious cecylyab (3)m

In generale comunque si tratta di un rossetto portabile praticamente sempre e con qualunque tipo di trucco pur non essendo un classico “My Lips But Better”. Parlando di finish e durata, pian piano portato sulle labbra tende a scaldarsi e ad ammorbidirsi ma comunque, a mio modesto avviso, può tranquillamente etichettarsi come effetto opaco. Anche la durata, infatti, rientra nella media dei rossetti medio/chiari e opachi: sulle mie labbra resiste 3 ore per poi perdere intensità e lasciare una specie di tinta omogenea per un’altra oretta prima di sparire del tutto. Cosa volete chiedere di più ad un rossetto così? Vi assicuro che anche se fosse costato molto di più l’avrei promosso. Voto: 8.

Siete d’accordo con la mia recensione? Un’ultima segnalazione che ci tengo a farvi: ultimamente sto provando diversi prodotti di questo colore (o simili) e noto che tutti tendono, dopo qualche ora, a segnarmi le pieghe naturali al centro delle labbra con delle righine più scure… Spero di essermi spiegata. Lo considero un contro “leggero” perché si nota poco a distanze “umane” e perché, ripeto, l’ho riscontrato anche con rossetti ben più blasonati.

Un bacione,

C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*