Must Have: tutti i prodotti TOP per migliorare lucidità e imperfezioni della pelle grassa!

Ciao a tutti! Come state? Oggi vi scrivo un post promesso da tempo, dove vi indicherò i miei prodotti preferiti per una skincare con i fiocchi! Ovviamente li posso consigliare principalmente a chi ha una pelle il più simile possibile alla mia: grassa, con tendenza ad imperfezioni e NON particolarmente delicata.

Cercherò di elencarvi i prodotti con ordine, partendo prima di tutto dallo struccaggio. Per togliere tutti i prodotti della base dal viso (quindi fondotinta, terra, blush ecc…) ho smesso da anni di utilizzare i classici latte detergente per fare posto a qualcosa di più efficacie, fresco e che lasciasse meno residui sulla pelle. Miracolosamente ragazze, sto parlando di un prodotto anche economicissimo: l’acqua micellare fatta in casa. Mi riferisco a quella di Carlitadolce che trovo PERFETTA soprattutto se avete una pelle come la mia che non lascia spazio a pellicine o secchezza nemmeno durante l’inverno. FANTASTICA! Se volete dare un’occhiata alla ricettina e alla sua recensione approfondita potete cliccare QUI e verrete rimandati ad un mio vecchio post sull’argomento… Anche per tutto il resto del post se vi citerò un prodotto fatto tramite una sua ricetta la potete ritrovare lì.

Se siete ragazze super pigrone o vi servono prodottini più pratici per poterli portare eventualmente anche in viaggio, allora ci tengo a darvi altre due alternative, sempre molto economiche. Parlo delle salviettine struccanti Fria per pelli delicate e sensibili e i dischetti con latte detergente Cotton Plus (tanto per smentire quello detto prima!). I dischetti li amo, il latte detergente (a parte gli scherzi) non sembra latte detergente, è un prodotto leggerissimo che strucca benissimo senza irritare minimamente né viso e né occhi. Le salviette della Fria invece mi sono piaciute per struccare il viso, sono performanti e leggere ma anche abbastanza aggressive. Non le consiglierei a tutti e assolutamente da non usare su gli occhi.

Parliamo adesso invece di detergenti. Se come me utilizzate regolarmente uno strumento come il Clarisonic, i prodotti che più ho adorato in accoppiata con lui sono stati il sapone di Aleppo in saponetta della saponificio Gianasso (recensione QUI), il detergente purificante della Kiotis (review QUI) e il sapone liquido di Aleppo che vedete in foto, comprato da Eataly. Il sapone di Aleppo in ogni sua forma è molto sgrassante, una vera cura per le pelli grasse. Quello dello Kiotis è leggermente più delicato ma comunque ottimo.

Da utilizzare da solo invece vi consiglio “Dark Angels” o “Diavoli a fior di pelle” di Lush. E’ un detergente/scrub bello forte e io l’ho utilizzato soprattutto come scrub una volta a settimana. Anche se voglio rifare un salto da Lush per guardarli tutti per bene, lui credo sia il più indicato per la mia tipologia di pelle.

must have pelle grassa cecylyab (6)m  must have pelle grassa cecylyab (2)

Indispensabili per una pulizia del viso veramente profonda? Le maschere all’argilla! Io ne ho usate tante e, quelle che vi sto per elencare, sono le mie preferite anche se… ce né una, a mio parere, migliore di tutte. Sto parlando della “4in1 Cleansing Cream” di Essence. E’ veramente strong, appena applicata addirittura mi pizzicava un po’ il viso ma vi assicuro che, a lungo andare, è quella che mi ha dato i risultati migliori, anche se confrontata alla più famosa “Mint Julep Masque” di Queen Helene (che comunque ho apprezzato molto). Le altre che ci tengo a citarvi le ho provate in mini taglia ma mi hanno lasciato tutte un ricordo più che positivo e sono la “Grapefruit Deep Pore Cleansing Mask” di H&M, la “SOS maschera purificante” di Shaka e la “Dead Sea Mud Pac” di Montagne Jeunesse. Quest’ultima la trovate recensita nello stesso post del detergente Kiotis mentre quella di H&M la trovate QUI e quella di Shaka, QUI.

must have pelle grassa cecylyab (1) must have pelle grassa cecylyab (7)

must have pelle grassa cecylyab (4) must have pelle grassa cecylyab (3) must have pelle grassa cecylyab (1)

Un prodottino alternativo per la cura delle imperfezioni che vi posso consigliare, è questo “SOS Spot Killer” della linea Essence “Pure Skin”. Si tratta di un liquido bianco a base di ossido di zinco e alcool, da applicare la sera direttamente sul brufolo grazie al pennellino di precisione e lasciarlo riposare lì per tutta la notte. Anche per lui ho dedicato in passato una recensione più completa che, se siete curiosi, potete leggere QUI. In poche parole, aiuta a sgonfiare e a seccare, più velocemente, il brufolo.

must have pelle grassa cecylyab (9)

Ve ne ho già parlato milioni di volte eppure vi DEVO citare, in un post del genere, anche il mio miracoloso tonico fatto, da una ricetta sempre di Carlitadolce, in casa. E’ una mano santa per ridurre pori dilatati e punti neri e dovreste provarlo tutti voi se soffrite di questo genere di anestetismi!

Per quanto riguarda i sieri viso, in passato amavo quello a base d’aloe di Carlitadolce, mentre, ad oggi, preferisco utilizzare regolarmente il “Siero viso purificante” della Biofficina Toscana, un vero toccasana per la pelle grassa. Non è miracoloso ma da un contributo positivo in più nella mia routine se usato prima della crema. Ed ecco il tasto dolente ragazzi: la crema idratante viso. Fra quelle usate da me fino ad ora vi straconsiglio la “Culture Bio” di Yves Rocher e la “Bio Active” di Garnier perché non ingrassano ulteriormente la pelle seppur idratandola a dovere. Sono però da usare soltanto in quantità microscopiche, soprattutto in alcuni periodi (vedi lo scorso agosto). Insomma mi piacciono? Si ma non mi reputo soddisfatta al 110% come lo sono con gli altri must have che vi sto facendo vedere, sono sincera! Forse dipende anche dal fatto che sono entrambe creme consigliate per chi ha una pelle mista e non grassa come la mia…

must have pelle grassa cecylyab (20)m    must have pelle grassa cecylyab (3)

Vi ho parlato di detergenti, struccanti, maschere, scrub… Cosa manca? Ma il trucco, ovviamente! L’avere una pelle grassa, a mio parere, implica soltanto nella scelta di tutti quei prodotti che vanno applicati su tutto il viso. Per essere precisi potreste avere anche una palpebra oleosa o delle unghie oleose ma diciamo che rimandiamo il tutto ad altri post (quello sulle unghie, ad esempio, l’ho già scritto e potete già leggere QUI come faccio per far durare la manicure a lungo). Insomma oggi mi voglio soffermare sulla base trucco. Prediligendo una skincare bio, anche il fondotinta non poteva essere da meno! Fra tutti quelli provati finora (e sono stati un bel po’!), quelli che meglio si sposano con il mio tipo di pelle si sono rivelati essere i minerali di Neve Cosmetics e di Sephora. Per entrambe le marche mi riferisco sia alla versione in polvere libera che a quella compatta. L’altro prodotto paparazzato da farvi vedere è la bb cream di So’ Bio Etic nella versione normale. Le ciprie per un’accoppiata perfetta? La “Cannes” di Neve Cosmetics, la Benecos “Natural Compact Powder” e la Kiko “Soft Light Powder”. Questi prodotti, hanno una tenuta di ore ed ore anche sulla mia pelle che normalmente tende a mangiarsi, letteralmente, ogni cosa. Anche l’opacità della zona t, con loro, è tenuta sotto controllo. 

must have pelle grassa cecylyab (25)m

must have pelle grassa cecylyab (8) must have pelle grassa cecylyab (4) must have pelle grassa cecylyab (2)

must have pelle grassa cecylyab (5)

Ragazzi, vi è piaciuto questo post? Spero di si perché mi sono impegnata molto a riassumere recensioni di anni e anni e sarà anche l’ultimo post dell’anno! Vi auguro un 2016 migliore.

Un bacione,

C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*