Tips & Tricks: la skincare perfetta per una pelle del viso grassa…

Ciao a tutti! Come state? Passate bene le feste? In questo momento io riesco finalmente a sedermi tranquilla alla scrivania dopo le millemila abbuffate di questi giorni per scrivervi un post nuovo di zecca… Oggi vi parlo, infatti, di pelle del viso grassa, quella cioè, caratterizzata da tante imperfezioni (come punti neri e brufoli), lucidità e nessuna zona secca… La mia pelle insomma! In poche parole ci tengo a darvi dei semplici consigli di come, nel tempo, ho imparato a prendere cura del mio viso. Online trovo spesso consigli per pelli secche, miste o sensibili ma raramente per pelli grasse… quindi iniziamo subito!!

Ogni rimedio che provate per debellare brufoli e imperfezioni vi sembra acqua fresca? Il dermatologo vi ha detto che NON soffrite di acne eppure sul vostro viso nascono più brufoli che sorrisi? Beh, date una svolta alla vostra skicare evitando prodotti con inci pessimi. Dite basta a siliconi e derivati del petrolio e incominciate a preferire prodotti ecobiologici con un inci il più verde possibile e vedrete come la vostra pelle vi ringrazierà! Inizialmente pensavo fossero soltanto fandonie e propagande al limite del nazifascismo ma dai risultati che ho avuto io, passando ad una skincare completamente naturale, vi posso affermare che non è così. Magari per alcune persone la differenza non sarà sostanziale ma su di me, vi assicuro, lo è stata! Già dopo le prime settimane ho notato una drastica diminuzione di imperfezioni, pori dilatati e lucidità. Quali prodotti è importante utilizzare ad inci verde per notare dei reali cambiamenti? Tutti quelli di detersione, struccaggio ed idratazione del viso, nonché IL FONDOTINTA (fondamentale!!), il primer viso e la cipria. Dopo qualche mese vi assicuro che vi abituerete del tutto e, quando i risultati saranno visibili, non sentirete più la mancanza dei cosmetici tradizionali.

Passaggio basilare per ogni portatrice sana di make up che si rispetti? Lo struccaggio. Ormai ne conosciamo tutte l’importanza e, non so voi, ma io se mi scordo di struccarmi il viso, anche solo per una sera, al mattino dopo mi ritrovo comparire almeno una bollicina in qualche punto della mia faccia. Va bene che ora vi siete comprate un fondotinta ecobio (non l’avete fatto???? Ma non avete letto il punto 1?!) ma comunque anch’esso contiene pigmenti e cere e non va bene farlo “riposare” sulla pelle troppo a lungo. In QUESTO post vi ho elencato tutti i miei prodotti must have per la skincare del viso, qui quindi non mi ci soffermerò ma, in generale, vi consiglio vivamente di non essere parsimoniose con i dischetti in cotone e di passarli per bene in ogni singolo angolo del viso. Anni fa mi sono accorta che non struccavo bene le tempie, la fronte vicino l’attaccatura dei capelli e i lati della mandibola e, in effetti, quelli erano proprio i punti dove, se compariva qualche brufolo, faticava tantissimo ad andarsene, dando vita spesso ad un piccolo sfogo acneico.

tips & tricks pelle grassa cecylyab (3)m

Un altro errore che commettevo in passato? Non ridete, please, ma io… non usavo sapone sul viso! Eh già, tantissime commesse di profumeria (e la stessa mia mamma) mi avevano sconsigliato per anni, senza neanche guardarmi in faccia, l’uso di saponi, sostenendo che bastasse passare un po’ di latte detergente alla mattina e alla sera per stare a posto con la coscienza. GIAMMAI ragazze, GIAMMAI. Per anni ho vissuto nell’incoscienza, nell’ignoranza, nella caverna di platone. Una pelle grassa va sciacquata da ogni residuo di struccante ma anche detersa a dovere! Io personalmente, prova dopo prova, ho capito di preferire quei detergenti per il viso molto sgrassanti. Tante altre ragazze che dicono di avere la mia stessa tipologia di pelle amano invece prodotti più delicati perché a lungo andare, con gli altri, notano una reazione contraria della pelle, che invece di depurarsi, tende a produrre ancora più sebo. Insomma, facendo qualche tentativo sono sicura che troverete la via giusta, tenetele in considerazione entrambe!

Effettuate già ogni passaggio che vi ho elencato per pulire bene la pelle eppure non vi sentite ancora pienamente soddisfatte e vorreste quel quid in più? Non posso che consigliarvi allora di acquistare un dispositivo specifico che aiuti, appunto, nella pulizia profonda del viso. In questo caso, i cambiamenti saranno molto più graduali, maggiori ovviamente con dispositivi elettrici rispetto ai manuali. In QUESTO vecchio post vi confrontavo quelli provati da me finora.

tips & tricks pelle grassa cecylyab (5)m

Un passaggio fondamentale su cui io, invece, non ho mai sgarrato (almeno in questo sono stata brava!), è quello del tonico. Il tonico serve per ristabilire il ph naturale della pelle del viso e per richiudere i pori dilatati, dando quindi questa sensazione di maggiore tonicità e compattezza al viso. Queste sue caratteristiche lo rendono importante da usare su ogni pelle MA, soprattutto, su quelle grasse e con tendenza a lucidarsi. Il tonico va passato con un dischetto pulito su TUTTO il viso (vale sempre il discorso di prima, raggiungete ogni angolo!), senza risciacquo, prima dell’idratazione e dopo essersi già struccate.

Parlando appunto di idratazione, ci viene spesso detto di usare una crema viso tutti i giorni, quasi fosse un obbligo. Se avete una pelle simile alla mia vi sarete accorte che quest’obbligo, in realtà, non sussiste. La nostra pelle è di solito perfettamente idratata di suo e, a volte, la crema risulta superflua. Se comunque vi piace utilizzare qualcosa, fate come me: cercate creme viso (o ancora meglio, sieri!) leggerissimi, che si asciughino in fretta e mettetene una dose molto piccola, insistendo soprattutto nelle zone soggette a linee d’espressione.

Eventuali cremine specifiche per i brufoli invece possono essere il nostro pane quotidiano. Io le uso molto e aiutano a circoscrivere la zona attaccata dalla bolla in questione e a farla andare via più in fretta, con segni meno evidenti.

tips & tricks pelle grassa cecylyab (14)m

Alle poche persone che ancora non la fanno, consiglio ovviamente anche una pulizia completa del viso da fare quando ne sentono il bisogno. Io mi trovo bene nel farla una volta alla settimana, in casa, con uno scrub e una maschera purificante. Il troppo potrebbe stroppiare quindi state attente ai tempi, che siano pensati su misura per voi. Io ho smesso di fare anche i vapori con l’acqua calda o di applicare i cerottini per i punti neri perché, detto proprio sinceramente, non notavo che questi passaggi migliorassero realmente la skincare. Preferisco di gran lunga, circa una volta al mese, spremere delicatamente i punti neri con le mie semplici manine. Si, molte estetiste lo sconsigliano, ma sui miei punti neri profondissimi non c’è altra tecnica che tenga. Ogni passaggio che vi ho elencato prima mi ha realmente aiutata ad allungare i tempi di ricomparsa di queste odiose imperfezioni ma purtroppo ogni tanto diventa inevitabile (ai miei occhi) un po’ di olio di gomito, if you know what i mean!

Benissimo ragazze, ora potrei chiudere qui questo post, spedirvi nella prima profumeria di fiducia e chi s’è visto, s’è visto ma non facciamo le ipocrite… La nostra pelle è lo specchio di come ci sentiamo e di come ci nutriamo. Non so voi ma io appena mangio quel dolce in più, quel cibo spazzatura particolarmente ricco di grasso, che ecco comparire, come per magia, un bel brufolo proprio al centro della faccia. Prevenire è meglio che curare ed evitare cibi molto grassi aiuta, TANTO. Anche il tanto stress può essere una causa non indifferente.

Come poter scaricare lo stress e notare benefici anche sulla purezza della propria pelle? Con la palestra. Vi assicuro che i mesi in cui sono riuscita a praticare attività fisica regolare sono stati quelli in cui la mia pelle era più bella e splendente.

Speravate in consigli più semplici, miracolosi e poco faticosi, vero? Eppure ragazze, vi ho voluto elencare soltanto tutto ciò che mi ha veramente aiutata. La costanza, in questo caso, dovrà essere una vostra fedele alleata. Non vi posso dire che adesso la mia pelle è diventata quella di una Barbie perché mentirei ma le imperfezioni sono sempre più circoscritte a QUEI periodi del mese, che prima neanche riuscivo a distinguere guardando solo la pelle!

Un bacione,

C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*