Tag: la mia NON wishlist!

Ciao a tutte ragazze/i! Come state? A pochi giorni dal natale ho pensato di aderire ad un tag un po’ controtendenza, quello della NON wishlist! E’ stato lanciato per la prima volta dal blog di Aviewon e proprio ora decido di aderirvi per ricordarvi che anche durante le feste gli acquisti devono essere mirati e pensati… Ma in cosa consiste questo tag? Nell’elencarvi di alcuni prodottini che, nonostante per un motivo o per un altro ci facessero gola, abbiamo deciso di non acquistare, né adesso e né in futuro.

Ed inizio proprio con lei, la bestseller Sephora che in tantissime sperano di trovare sotto l’albero, la mitica palette Urban Decay, “Naked Smoky”. Come saprete io già posseggo la “Naked”, la “Naked 2” e la “Naked 3” ed ho poi comprato tante altre palette o ombretti singoli sui toni del nude. Che dire ragazze, indubbiamente, complice packaging e brand, questa palette “Naked Smokey” fa la sua porca figura in negozio MA MA MA… Ammetto che proprio non mi serve! Se poi a questo aggiungete anche il fatto che tantissime persone che l’hanno provata hanno lamentato la scarsa qualità di alcune cialde, il mio è un NO su tutta la linea.

smokey-palette

I prossimi prodottini riguardano invece edizioni limitate e quindi scegliendo di non prenderli ora probabilmente non li troverò più. Della collezione “Rouge Noir” di Chanel sono di indubbia bellezza gli omonimi illusion d’ombre ed il rossetto “Rouge Allure”. Peccato però che l’ombretto non trovo sia affatto inimitabile (e sicuramente ho qualcosa di simile anche nella mia collezione) e che del rossetto non ci siano recensioni positivissime. Il nome “Rouge Noir”, nonostante siano passati anni da quando venne pronunciato per la prima volta da Coco Chanel in persona, lascia ancora del dolce in bocca a noi piccole consumatrici. Ridimensionando il tutto però ho capito che per questi pezzi (e per me ovviamente) non ne vale la pena!

Collezione-Makeup-Chanel-Rouge-Noir-Natale-2015-illusion-dombre-rouge-noir

chanel2-571x500

Altro prodotto costoso di un brand altrettanto magnificente: il rossetto “N°1” in edizione limitata dedicata a Sophia Loren di, niente popò di meno che: Dolce & Gabbana. Che dire? L’immagine promozionale parla da sé, e con una pubblicità del genere resistere diventa difficile. E’ vero il colore è un nude molto bello ma cacchio io sono piena di rossetti MLBB, vicino casa mia non lo rivendono e, soprattutto, trenta euro sono tanti mannaggia la pupazza! Come se fa? Non se fa…

2C9AF57600000578-3243534-image-a-17_1442851884906

Come se tutto ciò non fosse abbastanza, circa un mesetto fa ci si è messa anche Mac a tentarmi con la sua collezione “Magic Of The Night” che prevedeva soltanto un rossetto nuovo, “Evening Rendezvous”. Questo era un bellissimo viola spento/ malva con una punta di berry e sarei corsa a cercare di prenderlo se non fosse stato particolarmente simile (per non dire identico) a “Men Love Mystery” della permanente. Ad ogni modo “Evening Rendezvous” non è più disponibile quindi, se volevate qualcosa di simile, vi consiglio di andare a leggere la mia recensione di “Men Love Mystery” QUI.

mac-magic-of-the-night-1000-6

Ed infine, vi lascerò a bocca aperta. Ebbene sì, nonostante la collezione “Artika” di Nabla abbia fatto la gioia di tantissime beauty blogger, io, ho deciso di non acquistarla. I motivi sono molti, prima di tutto, se seguite il mio profilo instagram (Cecylyablog, trovate il link a sinistra o in fondo all’articolo se visualizzate il sito da telefono), vi sarete accorte che in questi giorni ho postato diverse foto con gli swatches di quei rossetti e ombretti della mia collezione che considero pressoché uguali a quelli usciti di Nabla. Infatti tutti i pezzi di “Artika” credo siano all’apparenza molto belli e particolari ma non abbastanza per una ragazza che, come me, ha una collezione make up non professionale ma nemmeno indifferente. Avrei probabilmente comunque acquistato qualche cosina se non fosse che, proprio in occasione del natale, l’anno scorso io abbia comprato una palettina da sei ombretti Nabla con cui non mi sono trovata bene perché, in breve: sulla palpebra si spengono moltissimo e durano poco anche applicando sotto un primer. Dato il prezzo totale di 40 euro circa, ci sono rimasta un bel po’ scottata e non penso farò un ordine a breve. Anche i rossetti non mi convincono per le recensioni di tantissime persone sulla formula. Dicono siano molto cremosi inizialmente e che poi, anche fissandosi, non durino molto. Certo io non ne ho mai provato neanche uno quindi non posso esprimere un parere mio! Non escludo comunque di poter cambiare idea sul lungo periodo per, ad esempio, “Water Dream” o “Cosmic Dancer”.

artika collection nabla cecylyab (5)

artika collection nabla cecylyab (2)

Ragazze il post è finito, voi quali prodotti avete deciso di NON inserire nella letterina a Babbo Natale quest’anno?

Un bacione,

C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*